Dopo la stagione estiva e le serate all’aperto tra ulivi e vigneti, Podere La Berta accoglie l’autunno con una novità: da giovedì 8 ottobre il ristorante apre in una nuova versione autunnale, che darà a tutti gli ospiti la possibilità di continuare a godere del meraviglioso panorama della vallata della Pideura e di quanto offerto da cantina e cucina.

Le sale recentemente restaurate ospiteranno nei prossimi mesi il ristorante, aperto il giovedì, venerdì e sabato a cena e la domenica a pranzo.  Il mercoledì sarà invece dedicato ad ospitare serate speciali e cene a tema.

Un contesto tipicamente romagnolo e le suggestioni del paesaggio collinare in autunno si abbinano perfettamente alla cucina di Podere La Berta, incentrata su prodotti di stagione e la predilezione per materie prime del nostro territorio. Lo chef Andrea Visani propone infatti un menù che parte da ingredienti tipici della cucina delle nostre colline e arriva fino al pescato dell’Adriatico. Le materie prime utilizzate provengono tutte da produttori locali e vengono trattate in purezza per preservare le loro proprietà originali ed esaltarne il sapore, anche attraverso procedimenti come la fermentazione, l’affumicatura o con cottura direttamente su fuoco. Dunque una cucina all’insegna della semplicità e della sostenibilità, attenta a ridurre gli sprechi e rispettosa dei cicli della natura e delle materie prime. In quest’ottica si collocano anche i piatti di pesce presenti nel menù, a base del pescato locale disponibile nel periodo invernale, come triglie, cozze e palamite. E, a seconda delle disponibilità del mercato e del periodo, saranno presenti proposte fuori menù e percorsi degustazione sempre diversi creati dallo chef Visani, che racconta così la cucina di Podere La Berta: “Tutti i nostri piatti partono dalla volontà di valorizzare gli aromi e i sapori dei prodotti che ne sono alla base, cercando di alterarli il meno possibile e con combinazioni originali. È una cucina profondamente legata alla natura e alle stagioni, che utilizza carni, formaggi e verdure a chilometro zero, e che si arricchisce di volta in volta con frutti ed erbe spontanee offerti dalle nostre colline o specialità stagionali, come il mosto di uva della vendemmia appena fatta.”

Oltre al servizio di ristorazione, è possibile effettuare visite guidate e degustazioni a Podere La Berta, previa prenotazione (clicca qui per prenotare online)

Per informazioni e per prenotazioni: 349 1456114 – eventi@poderelaberta.com