Il cru dall’omonimo vigneto del Solano, perfettamente incastonato tra un calanco spettacolare, il bosco antico dell’Olmatello e la cantina.

DENOMINAZIONE
Romagna DOC Superiore Sangiovese.
VITIGNO
100% Sangiovese.
CEPPI PER ETTARO
Da 4000 e 6000 piante ettaro su vigneti di età media di 10 anni.
RACCOLTA
A mano.

Dopo la fermentazione in acciaio, una parte importante viene lasciata in acciaio, mentre la restante viene affinata in barrique, dove resta per 10 mesi circa.
A seguito di questo tempo, il vino viene assemblato, imbottigliato e lasciato ulteriormente affinare in bottiglia almeno 4-6 mesi prima di essere venduto.

Colore: rosso rubino di buona intensità e tonalità.
Olfatto: intense fragranze di piccoli frutti di sottobosco e ciliegia, note di anice e liquirizia dolce, tipiche del Sangiovese di questa terra.
Palato: dal gusto pieno e sapido, con tannini morbidi e consistenti, è un vino profondo, fresco, ricco di frutto, avvolgente, dal finale intenso e persistente.

MELOGRANO
Frutto nobile, dalle bacche rotonde e carnose che cresce spesso a ridosso di abitazioni e di antiche case contadine. Il melograno era in passato la pianta benaugurante simbolo di fertilità e bellezza, che oggi impreziosisce piatti donando carattere e ricercatezza. Il sangiovese superiore Solano, dal suo omonimo vigneto, rappresenta al meglio questo quadro colorato e positivo di vita.
Annata 2013
Robert Parker: 91